La crisi uccide, ci aiutino gli psicologi

Un articolo interessante di un coach che seguo sempre con molto piacere e di cui vorrei sottolineare un passaggio:

Per un imprenditore essere allenato da un coach in una situazione di crisi significa:
• prendere consapevolezza della situazione attuale attraverso il miglioramento delle abilità di lettura dei propri contesti sociali, culturali ed affettivi, fare un’analisi del problema, prendere consapevolezza di ciò che è cambiato attorno all’impresa e cosa va cambiato, migliorato o mantenuto;
• prendere consapevolezza, valorizzazione e uso delle potenzialità espresse e represse;
• individuare le principali competenze e misurarle attraverso indicatori comportamentali;
• l’ultima fase è la situazione desiderata, esplorare, elaborare e assumere strategie di azione che permettano all’imprenditore di raggiungere obiettivi chiari e sfidanti.

Vi invito alla lettura dell’intero articolo.

Lascia un commento